Cura del cane e del gatto in famiglia

il blog di Diego Manca Veterinario

Mi chiamo Diego Manca e sono un medico veterinario; vivo e svolgo la mia professione, da quasi 30 anni, ad Omegna (VB), piccolo paese del Cusio in Piemonte. Sono direttore sanitario e socio fondatore dell’ambulatorio veterinario lago d’Orta nel quale lavoro. Oltre alla grande passione per questa professione un’altra mi è molto cara e cioè quella di scrittore. I miei libri hanno ottenuto sempre significativi apprezzamenti di critica e i protagonisti delle storie che racconto sono i nostri amici pelosi, le vere star di tanti episodi realmente accaduti durante lo svolgimento della mia professione. Ecco qui di seguito una breve sintesi dei libri che ho pubblicato: Le fiabe per...giocare con il corpo imitando gli animali" edito da Franco Angeli nel 2008 di cui è coautore, "Il camaleonte Argonte" edito da Armando editore nel 2010, "Favolario: le favole del veterinario" Ed. Buk,  "Storie con la coda" edito da Castelvecchi, 2014, collana Ultra, La salute del cane in 4 e 4'otto e La salute del cane in 4 e 4'otto, editi da Gremese Editore, 2014, "Altro che animali!" edito da Castelvecchi Editore, 2015 e Benedetti Animali!  edito da Castelvecchi Editore, 2016, Storie da leccarsi i baffi - Gatti raccontati dal veterinario, edito da Ultra, 2017, >Manuale (semiserio) sull'educazione del cane, edito da Rizzoli, 2017.

In questo blog sono raccolti diversi articoli che trattano in maniera semplice e diretta i problemi quotidiani del cane e del gatto; la loro lettura può essere senz’altro d’aiuto per conoscere meglio una determinata patologia o comportamento. I temi che vengono affrontati sono dettati dalla mia esperienza quotidiana e dalle numerose domande che ogni giorno mi vengono poste dai proprietari dei loro beniamini.

Alcune razze feline a pelo lungo come Main Coon, Rag Doll, Persiani, Norvegesi delle foreste sono predisposti alla Miocardiopatia Ipertrofica caratterizzata da un ispessimento concentrico del muscolo cardiaco.

Il nostro amico a 4 zampe, si sa, mangerebbe di tutto se ne avesse la possibilità.

Il gioco rappresenta lo strumento ideale per costruire un’ottima intesa con il tuo amico peloso; lui ama giocare, e questa attività è una straordinaria opportunità per istruirlo e stringere ancora di più in modo positivo e divertente una grande amicizia e interazione.

Ci sono dei cani che non vogliono restare soli in casa nemmeno per pochi minuti, e possono arrivare a manifestare delle reazioni esagerate come: sporcare, abbaiare, rompere oggetti, ferirsi. Questo problema si chiama ansia da separazione.

Non è infrequente, nella mia pratica ambulatoriale, visitare gatti che manifestano delle patologie apparentemente causate da disturbi comportamentali o da stress, ma che in realtà hanno alla base delle malattie che le provocano.

Come scegliere il nome del cane, il nostro nuovo amico in famiglia?
Il passo successivo l’adozione di un cane, è certo quello di dargli un nome.
Non sempre la scelta è semplice e immediata.

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina