La famiglia zero rifiuti (o quasi). Un saggio per raggiungere la consapevolezza e salvare il pianeta

Illuminante la lettura di questo libro: solo il 20% dei rifiuti viene conferito per il riciclo e nonostante le campagne di sensibilizzazione l'aumento è ancora troppo lento. Inoltre molti rifiuti non possono essere riciclati, o possono esserlo una sola volta, come certi tipi di plastica. L'energia richiesta per il riciclo è enorme e noi dobbiamo ridurre le nostre emissioni di CO2, quindi da questo singolo esempio ne deriva che la soluzione non è così scontata.

Il riciclo non basta. Quindi che fare?
Questo libro ci racconta, in modo gioioso e pieno di speranza, come arrivare a diminuire drasticamente la produzione di rifiuti tramite il calo drastico dei consumi e dello spreco.

Certo non facile, è sicuramente necessario il desiderio di fare qualcosa di concreto per la nostra Madre Terra, per far sì che possiamo consegnarla ancora viva e sana ai nostri figli e ai loro figli. Quindi non ci resta che immergerci nella lettura di questo straordinario libro, accompagnato da divertenti illustrazioni e consigli pratici per raggiungere il nostro obiettivo. Perché ognuno di noi può fare la differenza. 

* * *

Un metodo rigoroso, semplice ed efficace per imparare a eliminare i nostri rifiuti
«Zero Rifiuti non è una moda, è una necessità, un dovere. Non perdete più tempo e permettetegli di arricchire la vostra vita quotidiana, di dare un senso al vostro passaggio sulla Terra». – Béa Johnson

«“Abbasso i rifiuti” è il grido di battaglia di questo manuale tutto illustrato, pieno di informazioni, aneddoti, consigli, ricette e anche buon umore. Un must have per cominciare a essere responsabili». – L’Express

Foto di bimba in mezzo alla naturaÈ arrivato il momento di eliminare gli sprechi: per il pianeta, per la salute, per il portafoglio. Ma come fare? Semplice, basta seguire i consigli di Jérémie e Bénédicte, che sono riusciti a ridurre del 91% i propri rifiuti! Dal mese di settembre del 2014, Jérémie Pichon e Bénédicte Moret con i loro due bambini, Dia e Mali, decidono di fare tutti insieme la loro parte per salvare il pianeta. L’obiettivo è molto ambizioso, quasi impossibile: eliminare (o quasi) i rifiuti che producono come famiglia.

Questo libro, recensito dalle maggiori testate francesi e diventato un successo internazionale con 14 edizioni nel mondo, racconta la loro avventura. Ricco di vignette spiritose e chiarificatrici, è allo stesso tempo un divertente diario di bordo e un’utile guida pratica.
Diventare una famiglia zero rifiuti non è solo una questione di scelta di imballaggi o di acquisti oculati, ma riguarda tutti gli ambiti della nostra vita quotidiana. Ed è l’occasione buona per fare la cosa giusta.
Con umorismo e una buona dose di autoironia, gli autori propongono un piano d’azione dettagliato e 10 sfide Zero Rifiuti per iniziare.
Centinaia di aneddoti, consigli pratici e semplici alternative per la vita quotidiana: shopping, cucina, pulizia, mobili, igiene, make-up, abbigliamento, giardinaggio, artigianato, feste… perché i rifiuti sono dappertutto!

FAMIGLIE GREEN: Questo volume fa parte di Famiglie Green, una collana di manuali/guide pratiche ricche di informazioni presentate in modo semplice sia nel linguaggio che nella grafica per creare conoscenza e consapevolezza attorno a temi sensibili legati all’alimentazione e a stili di vita sostenibili. 

 

Gli autori: Jérémie Pichon lavora da oltre 15 anni per le organizzazioni non governative che si occupano di ambiente e di ecologia.

L’illustratrice Bénédicte Moret, alias Bloutouf, è graphic designer per associazione e istituzioni che si occupano di ambiente e sviluppo sostenibile.  Il loro blog è www.famillezerodechet.com

LA FAMIGLIA ZERO RIFIUTI 
di Jérémie Pichon e Bénédicte Moret
Pagg. 240; Prezzo: 18,00€

Dal 14 giugno in libreria

Autore: 

Jérémie Pichon e Bénédicte Moret

Illustrato da: 

Bénédicte Moret

Editore: 

Sonda

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina