Adozioni: da Mammeonline in poi il mio grazie

Mi sono iscritta a Mammeonline nel febbraio 2003, dopo aver frequentato un po' solo da lettrice. Quando abbiamo ricevuto la diagnosi di sterilità a me e mio marito è caduto il mondo addosso: desideravamo un figlio più di ogni altra cosa.

Quando abbiamo cominciato a pensare ad un modo "altro" per diventare genitori, il primo nostro pensiero è andato all'adozione e così io, famosa caterpillar di famiglia, cominciai a cercare informazioni in rete. 
Fu così che approdai su Mammeonline.
 
Cominciai a leggere il forum adozioni tutti i giorni, non era frequentato tanto come lo è oggi, vi erano però nick che scrivevano tanto, tantissimo e io ero assetata di notizie, esperienze, di tutto.
 
Stampavo le discussioni in ufficio e la sera le leggevo insieme a mio marito, nel lettone, trascorrevamo ore ad immaginarci in quelle situazioni raccontate, ad immedesimarci in quelle ansie, difficoltà, gioie.
 
Mi iscrissi d'impeto quando alcune mamme ado lombarde organizzarono un raduno, io e mio marito decidemmo che sarebbe stato importante conoscerle e così fu.
 
E'  trascorso tanto tempo... 10 anni. Sono mamma da quasi 9 e lo sono ridiventata da 5.
Non sono la persona di prima... sì, lo so, tutti cambiamo nel corso del tempo, maturiamo, cresciamo, le esperienze ci portano verso nuove strade. 
Questa strada per diventare la mamma dei miei figli mi ha dato delle emozioni che io mai avrei immaginato di poter provare, mi ha dato modo di ampliare le mie prospettive, mi ha dato modo di calzare altre scarpe e di percorrere chilometri di percorsi in salita verso territori inesplorati.
 
Quante discussioni nel forum Il Salotto sui rom... quanto ho imparato, quanto mi sono arrabbiata e spesa non per nascondere o non ammettere le criticità di un popolo quanto per chiedere di non giudicare a priori senza prima aver provato ad informarsi, a provare a guardare con gli occhi di chi viene considerato ultimo.
 
Su Mammeonline ho incontrato amiche vere con le quali ho condiviso tanto, l'adozione è diventata parte integrante della mia vita famigliare, l'impegno col volontariato mi coinvolge e mi impegna con passione.
 
Tutto o quasi ha avuto inizio da qui... il post aperto da Bianca con le nostre foto... il grazie di Debora mi ha commossa tanto, davvero tanto perché sento di dover essere io a ringraziare profondamente Mammeonline, Debora, Donatella e tutte coloro che ho incontrato nel mio percorso.
 
GRAZIE! 
 
Articolo di Antonella
 

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina