Crescendo con te

il blog di Chiara Alberton

Ritratto di Chiara Alberton

Mi chiamo Chiara Alberton e sono una giovane psicologa residente in provincia di Treviso, Veneto. La mia passione per la psicologia è sempre stata presente fin da piccola e grazie agli studi universitari e ai numerosi tirocini effettuati presso centri specializzati e reparti ospedalieri ho potuto fare esperienza diretta con molte realtà differenti. Negli anni universitari ho scelto di approfondire soprattutto la psicologia cognitiva e la psicologia dell’età evolutiva, che riguarda i bambini e i giovani adulti. Conclusa l’università ho conseguito l’abilitazione per poter operare come operatrice di training autogeno somatico e  ho lavorato come tutor dell’apprendimento anche con bambini con DSA; tale esperienza mi ha condotta a perfezionarmi nella psicopatologia dell’apprendimento con un master universitario di II livello al fine di poter sostenere al meglio i bambini con difficoltà di apprendimento e le loro famiglie.

Contatti: chiaraalberton@yahoo.it

Pagine personali per rimanere aggiornati nell’ambito dell’ età evolutiva:

Blog di psicologia dedicato allo sviluppo psicofisico dei bambini. Si trattano molteplici tematiche relative all’età evolutiva, per conoscere ed accompagnare serenamente i più piccoli nel loro percorso di vita.

Il gioco nelle sue varie forme è un fattore di sviluppo essenziale durante l’infanzia: non solo aiuta il bambino a conoscere il mondo ma è anche una forma di esperienza emotiva, di comunicazione e di azione che permette di modificare la realtà circostante (Baumgartner, 2002).

Il sonno è un argomento che sta a cuore a moltissimi genitori: già dalla nascita del proprio figlio numerosi papà e mamme si trovano infatti a dover affrontare molteplici difficoltà legate al ritmo del sonno del bambino. Il sonno non è solo un periodo di riposo bensì è fondamentale per il corretto sviluppo fisiologico (Dahl, 1998).

La paura è un’emozione molto importante in quanto è funzionale alla sopravvivenza dell’individuo esposto ad un potenziale pericolo; è una percezione soggettiva di una minaccia reale o immaginaria alla propria persona (o ad altre persone) che attiva le forze del corpo necessarie alla difesa o alla fuga.

Il termine autoefficacia o self-efficacy è stato introdotto  nell’ambito psicologico nel 1977 dal famoso psicologo canadese Albert Bandura.

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina