Centri estivi o Summer Camp: guida alla ricerca del campus giusto per i tuoi figli

I centri estivi o summer camp sono nati dall’esigenza di trovare sistemazione divertente ma sicura e vigilata per i figli quando le scuole chiudono nel periodo estivo e i genitori sono ancora impegnati nelle attività lavorative.

Se sei qui è perché stai cercando l’idea giusta per indirizzare le tue ricerche e procedere all’iscrizione del  bimbo o bimba al centro estivo, avendo la certezza di aver trovato un posto sicuro che ti faccia stare serena ma molto divertente per i bambini che hanno bisogno di svago e divertimento dopo la fine del lungo periodo scolastico.

Se i bimbi sono ancora piccoli, la scelta ricadrà tutta sulle vostre preferenze di genitori.

Ti consiglio di fare un’attenta ricognizione delle strutture in città che offrono sorveglianza super qualificata se i bambini sono in età da nido, ovvero da pochi mesi ai tre anni;  ben qualificata nel caso di bambini dai 4 ai 13 anni.

Se il tuo bimbo necessita, dovrai porre particolare attenzione nella ricerca di campus attrezzati per accogliere bimbi con disabilità.

Probabilmente non ci hai pensato ma sappi che probabilmente necessiti di centri estivi  dove sono previsti momenti compiti perché, ne sono certa, non vuoi rientrare dalle vacanze in famiglia che vi hanno rilassati e riavvicinati e iniziare la lotta coi figli per portare a termine gli odiatissimi compiti estivi, giusto? ;)

Devi sapere che oramai l’offerta di intrattenimento e svago è così ampia che non avrai che l’imbarazzo della scelta: centri estivi nel verde, con attività artistiche, nelle fattorie didattiche per mescolare gioco e conoscenza della natura, summer camp che organizzano corsi di lingue per entrare giocosamente nell’uso di una lingua straniera o quelli tecnologici come i digital summer camp.

Ci sono anche centri estivi indirizzati a sviluppare il talento artistico dei bambini o ragazzi e quindi offriranno visite artistiche in città, nei centri storici, laboratori d’arte pittorica o corsi di teatro, di fotografia, esercizi di scrittura o altre attività che aiuteranno ragazzi e ragazze ad esprimere il loro potenziale con un esercizio di creatività quotidiana che li farà sentire più sicuri di sé e più autonomi.

Se sei una mamma o un papà sportivo o se gli sportivi di casa sono i figli, sicuramente prediligerete la scelta di un centro estivo che organizzi escursioni, uscite in piscina, partite di calcio, pallavolo, pallacanestro, arrampicata, barca a vela, canottaggio, equitazione etc.
 

Come trovare il centro estivo o summer camp giusto per il tuo bambino?

Semplicissimo! Basta fare una ricerca con le parole chiave CAMPI ESTIVI su Google, e ti verrà elencata tutta l’offerta locale di servizi di intrattenimento estivo per bambini e ragazzi della tua città.

Ma non fermarti all’offerta locale, se tua figlia o figlio sono autonomi e amanti della natura e dell’avventura pronti ad allontanarsi dalla famiglia, cerca l’offerta di campi estivi come quelli del WWF o di Legambiente, ma ci sono anche campi di volontariato in Italia e all’estero, l’offerta è davvero vasta, bisogna solo scegliere ciò che ispira il desiderio della creatura di lanciarsi verso una nuova arricchente esperienza.

Una volta fatta la scelta, non resta che preparare, anche su indicazione della struttura, l’abbigliamento, le calzature e l’eventuale attrezzatura necessaria per lo svolgersi sereno e organizzato del centro estivo, del summer camp o del campo di volontariato.

Per non perdere indumenti e scarpe, utilizzate le etichette termoadesive Stikets personalizzate col nome e numero di telefono, così sarà facilissimo risalire al piccolo proprietario distratto.

Etichette termoadesive Stikets

In tema di sicurezza e di salute, se il vostro  bimbo è troppo piccolo per dire il suo nome, il vostro o ricordare il numero di telefono, vi consiglio di utilizzare i braccialetti identificativi Stikets sui quali potrete far stampare il nome del bimbo e il vostro numero di cellulare.

Braccialetti identificativi Stikets

Nel caso in cui il bambino  avesse limitazioni alimentari, per motivi di intolleranze o allergie, sarà estremamente utile per chi lo segue poter ricordare, attraverso il braccialetto, l’alimento, l’allergene o il medicinale di cui deve evitare l’assunzione.

So che molte di voi, se sono alla prima esperienza di distacco, si sentiranno dentro un magone grosso al pensiero di salutare il bimbo in partenza ma vi assicuro che queste esperienze faranno molto bene a tutta la famiglia.

Ritrovarsi al ritorno dai centri estivi e vivere insieme le vacanze in famiglia, sarà una gioia ancora più grande.

Buona estate!

Ritratto di Redazione

Posted by Redazione

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina