E' stato pubblicato ad ottobre uno studio dello WHO (la World Health Organization)  contente le linee guida per la riduzione dell'assunzione di zucchero nei bambini e negli adulti e il suo ruolo all'interno di un piano di prevenzione della carie.

Nel nostro paese le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte, essendo responsabili del 44% dei decessi.

Le cause delle malattie cardiovascoli più note sono l' abitudine al fumo, diabete, colesterolo e ipertensione.

I piercing eseguiti nel distretto oro-facciale sono in continuo aumento specialmente nelle popolazione giovanile tra i 16 e i 24 anni.
Tuttavia non tutti i soggetti che decidono di sottoporsi a queste pratiche sono al corrente dei rischi per la salute.[1]

Secondo l'ultima indagine Istat [1] in Italia più del 65% dei bambini tra i 6 e i 10 anni pratica sport.
E' ragionevole quindi porre l'accento su come i traumi sportivi possano incidere sulla salute dei bambini in crescita e su come spesso questi traumi possano coinvolgere la bocca.

L'ipnosi e la paura del dentista. L'ipnosi è spesso percepita come qualcosa di magico da confinare sui palchi degli illusionisti, oppure nei romanzi. E' invece una risorsa che medici, odontoiatri e psicoterapeuti possono utilizzare nella gestione di pazienti con paure e fobie.

Secondo il clinical report 2014 dell'American Academy of Pediatrics [1], un bambino su tre ha avuto un trauma dentale prima dei 14 anni. Per questo una delle emergenze più frequenti in odontoiatria è proprio il traumatismo nei giovani pazienti.

weleda

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina